RICORSO INSERIMENTO SECONDA FASCIA A-66 – D.M. AGGIORNAMENTO GRADUATORIE

ricorso FIT diplomati itp concorso scuola docenti
RICORSO CONCORSO FIT ITP
11 Aprile 2018
scuola ricorsi afam seconda fascia giudice del lavoro
RICORSO GAE PORDENONE ITP, AFAM, A66
2 Febbraio 2018
ricorso a66 ragionieri perito commerciale concorso scuola docenti

Sono aperte le adesioni al ricorso per l’inserimento in seconda fascia.

Lo studio legale, dopo il successo ottenuto innanzi al Tar Lazio che permetterà la partecipazione al concorso scuola ai ricorrenti “ORDINANZA 1918 2018 A66 della classe A-66, in occasione dell’aggiornamento semestrale delle graduatorie, apre le adesioni all’inserimento in IIa fascia delle Graduatorie di circolo e di istituto in favore di tutti i docenti che sono inseriti in terza fascia.

Infatti, il D.D.G. n. 784 del giono 11.05.2018 relativo all’aggiornamento delle graduatorie di IIa fascia di circolo e di istituto, consente l’accesso alle graduatorie soltanto a coloro che siano in possesso di titoli di abilitazione.
Il decreto, pertanto, è lesivo dei diritti dei diplomati in Ragioneria ed altri diplomi che consentono l’accesso alla classe A-66.

Possono partecipare al ricorso anche coloro che non sono iscritti nella terza fascia delle G.I. e di circolo.
Per coloro che avessero inviato il Modello A3 all’Istituto Scolastico, è necessario inviarne copia allo studio legale.

MOTIVI DEL RICORSO. PERCHE’ FARE RICORSO?

I diplomati che, ai sensi del D.M. 39/98 avevano diritto di accedere alle classi a-75 e a-76 (Dattilografia e stenografia, trattamento testi e dati e Trattamento testi, calcolo, contabilità elettronica ed applicazioni gestionali) sono stati trattati in maniera discriminatoria dal Ministero in quanto non è stata loro concessa alcuna possibilità di conseguire l’abilitazione all’insegnamento. Vi sono ragioni oggettive e precedenti giurisprudenziali che confermano l’illegittimità del comportamento adottato dal Miur.


CHE TIPO DI RICORSO VERRA’ ATTIVATO?

Lo studio legale proporrà un ricorso collettivo innanzi al TAR del Lazio, per l’impugnazione del D.M. relativo alla riapertura semestrale delle graduatorie di circolo e di istituto.


CHI PUO’ ADERIRE AL RICORSO? A CHI E’ RIVOLTO?

Possono aderire Possono aderire al ricorso tutti coloro, anche non inseriti in nessuna graduatoria di istituto, che siano in possesso di titolo che consentiva l’accesso alle classi di concorso A-75 e A-76 e segnatamente: ,

  • Diplomati di Ragioniere e perito commerciale,
  • Diploma di Ragioniere programmatore,
  • Diploma di analista contabile,
  • Diploma di operatore commerciale;
  • Operatore turistico;
  • Diploma di perito aziendale e corrispondente in lingue estere,
  • Diploma di perito per il turismo,
  • Diploma di ragioniere programmatore,
  • Diploma di segretario di amministrazione,
  • Diploma di tecnico delle attività alberghiere,
  • Diploma di tecnico della gestione aziendale,
  • Diploma di tecnico dei servizi turistici come previste dalla Tabella A del D.M. 39/1998.

TERMINI DI ADESIONE:

IL TERMINE DI SCADENZA DEL RICORSO E’ IL GIORNO 04.07.2018 ENTRO IL QUALE IL PLICO DEVE ESSERE RECAPITATO ALLO STUDIO LEGALE.


QUANTO COSTA ADERIRE AL RICORSO?

Ricorso innanzi al TAR del Lazio avverso il decreto che dispone le modalità di reclutamento del personale docente nella fase transitoria.
L’adesione al ricorso ha un costo di euro 150,00. In questa prima fase di preadesione non è previsto alcun costo da corrispondere allo studio legale.


DOCUMENTI RICHIESTI PER ADESIONE RICORSO A66

STEP 1:
Scarica il seguente documento, stampa, compila e firma in ogni parte tutti i documenti presenti (Tipologia di ricorso, Informativa e consenso privacy, Scheda cliente; Procura alle liti (ossia la delega agli avvocati).
Stampare e firmare in doppia copia e inserire nel plico da inviare a mezzo posta raccomandata A/R all’indirizzo Avv. Paolo Zinzi c/o Avv. Antonio Rosario Bongarzone, Via Siracusa, 5 – Isola del Liri – 03036(FR).
STEP 2:
​Inserisci, nel plico, anche i seguenti documenti:

  1. Diploma di scuola superiore rientrante tra i diplomi richiesti per la classe di concorso A66;
  2. Copia domanda inserimento in terza fascia e/o in seconda fascia delle Graduatorie di circolo e di istituto;
  3. Copia documento di identità e del Codice Fiscale.


STEP 3:
​Il bonifico va effettuato alle coordinate Iban IT29P0760114800001042155349 Intestatario: B&Z Società tra avvocati s.r.l. – Conto BancoPosta n.: 001042155349
Causale: Ricorso 2a Fascia Tar + nome e cognome del ricorrente.

INVIARE I DOCUMENTI IN FORMA CARTACEA A MEZZO RACCOMANDATA A/R all’indirizzo: Avvocato Paolo Zinzi c/o Studio Legale Avv. Antonio Rosario Bongarzone, Via Siracusa, 5 – 03036 – Isola del Liri (FR)

SIA IN MODALITA’ TELEMATICA MEDIANTE INVIIO A MEZZO POSTA ELETTRONICA AL SEGUENTE INDIRIZZO ricorsoclasse66@gmail.com AVENDO CURA DI SCANSIONARE CIASCUN DOCUMENTO RICHIESTO IN UN FILE .PDF SEPARATO (Es. Scaricare il documento ”Informativa Privacy”, stamparlo e scansionarlo e creare un file .pdf chiamato ad esempio “Informativa Privacy.pdf”)..

Ti segnaliamo che sulla nostra pagina Facebook Ricorsiscuola verranno pubblicati aggiornamenti e novità in merito al ricorso.

N.B. Il mancato invio di tutta la documentazione determina l’impossibilità di procedere al ricorso e lo studio legale è sollevato da qualsiasi responsabilità in caso di mancato invio della documentazione nei termini richiesti.​



​Per ulteriori informazioni, si prega di inviare una mail all’indirizzo ricorsoclasse66@gmail.com

​Avv. Antonio Rosario Bongarzone
Avv. Paolo Zinzi